jackamore – episodio #06

di Graziella Brusa

Illustrazioni di Domenico Laghezza

Romanzo breve per coppie mature

NEL RETRO DEL BAR DEL NANDO

Nando, Adamo e Jack scivolano nel retro del bar ed i due uomini iniziano a parlottare a tono basso. L’ambiente è piccolo, buio ed asfissiante, pieno di odori che irritano Jack.

Nando:«Allora, mettiti qua e apri bene le orecchie Adamo! Sai dove l’incontro sempre la dolce Fiorella?

«Apri bene quelle orecchione adesso sto per farti una confidenza incredibile. Forse è meglio sedersi per non svenire. Questo cane che ti imita in tutto e per tutto siamo sicuri che non capisce?»

Adamo:«Ah Nando! Mi sembri rincretinito! Ti pare che un cane ascolti? E poi è un cucciolo cosa vuoi…su non perdere tempo, spara che sono curioso.»

Nando: «La Fiorella fa scambi di coppia! Eccola là l’ho sparata.»

Adamo:«Cosa vuol dire “fa scambi di coppia”?»    Adamo è  rimasto attonito.

Nando:«…Che questa qui l’ho trovata una sera all’ “Abbazia”,  nella sala ristorante. L’ho vista al bar completamente nuda, vestita solo con delle scarpe dai tacchi vertiginosi e con una maschera sul viso, sola. Ha bevuto una cosa e poi se ne andata verso una delle stanze del locale.»

Adamo:« Dove? All’ Abbazia? Cosa ti sei fumato?»   aggrottando le sopracciglia fino all’attaccatura dei capelli.

Nando:«Ti dico di si!» molto agitato.

Arf Arf Arf Arf, Grrrrrr

Nando:«Ma questo mi sta mordendo i pantaloni! Ma che vuole ‘sto cagnaccio.»

Adamo:«Ehi calma, stai fermo con il piede, gli stai facendo male. Si vede che non gli sei molto simpatico.»

Nando:«Ma questo capisce?»

Adamo:«Ma cosa? Non ti accorgi che stai gesticolando come un dannato. Sembri posseduto. E allora come è continuata la cosa? E tu con chi eri in questo locale? Certo che li trovi tutti tu ‘sti posti. Mi sa che son solo fregnacce le tue. Fake news! Adesso sono di moda.»

Nando:«Caro Adamo io a quella lì le ho fatto toccare il paradisoooo, ma che dico più su, suuuu! E non ti dico che razza di porc…»

Adamo lo interrompe asciugandosi il sudore.

Adamo:«Basta, per favore basta, il cane potrebbe scandalizzarsi. Scusa mi stai dicendo che hai avuto un rapporto sessuale con quella bellissima donna che sta prendendo un caffè e leggendo il giornale, seduta al tavolino vicino alla vetrinetta dei gelati? Quella bionda dalle forme perfette e dal viso come la Venere del Botticelli. Proprio quella? Non ci credo!»

Grrrrrrrr

Nando:«Ma voi due siete proprio sintonizzati! Uno le spara e l’altro le suona…bravi che bella coppia. Fai come vuoi, puoi pure non crederci. Non importa. Io me la sono fatta e lei se le goduta un mondo. Non c’ero solo io nella Dark Room.»

Adamo:«Nella Dark room?… E cos’è?»

Nando:«Ma dove vivi Adamo, sveglia! La Dark room è una grande camera con un letto rotondo, profondamente buia dove possono esserci fino a dieci persone che “giocano” eroticamente. Esplorano gli abissi del piacere, senza vedersi in faccia. Capito?!»

Adamo:«E tu, dal momento che era profondamente buio come hai capito che c’era anche lei nella… daaark rooom?»

Nando:«Perché quando se ne è andata dal bar l’ho semplicemente seguita. Tutto qui! Non è stato difficile. In verità si sono alzati dal tavolo molte altre persone, uomini e donne. Abbiamo fatto una gang bang!»

Adamo:«Nando, ma come parli? Da quando in qua sai l’inglese. Comunque non ci credo! Basta. Quella bella donna… no, no, non può proprio essere. Tu vorresti tanto, ma te lo sei solo sognato. »

Grrrrrr, Arf, Arf. Ma quanto è brutto questo. Come si agita. Mi fa paura questo grosso e grasso essere.

Papà aiutami.

Adesso mi metto dietro le tue gambe e gli faccio capire di starmi lontano.

Nando:«Devi curare questo cane il prima possibile se no diventa come te, eiaculatore precoce e nevrotico!»

Adamo:«Attento a come parli Nandino, che ci conosciamo da ragazzi, ma tutta ‘sta confidenza non te l’ho mai data. Attento perché io sto con Jack e se si attacca al salsicciotto, al mio ordine Killer, per te è la fine. Tua e di tutte le gang bang di questo  mondo. Modera i toni. »

Nando:«Va bene però per dimostrarti che dico la verità ti presento al titolare dell’Abbazia così ci provi anche tu. Eh! che ne dici?»

Adamo:«Cosa? Ma sei matto? Se viene a scoprirlo Eva. Mi fa a fette.»

Nando:«Eh bè viene anche la tua dolce mogliettina. La farei sgelare io, non ti preoccupare.»

Adamo:«Giù le mani e gli occhi da mia moglie! Chiaro!Tu sei pazzo e adesso me ne vado. Non voglio più sentire niente. Vieni Jack che ti prendo in braccio se non questo è ancora capace a schiacciarti. ‘Sto ‘mbriaco di sesso.»

Nando:«Sì, senti chi parla. Certo è che sei ancora innamorato della Eva e soprattutto sei anticoooo! Ma vai e paga il conto alla cassiera questa volta, che non te la offro la bibita. Vai, vai, sparisci. Tu e ‘sto pericolo che ti porti appresso.»

Grrrrrr, bau bau

Adamo:«Andiamo Jack, usciamo da qui.»

Fiorella alias la bella gnocca:«Ciao Jack e stai bene!» sorridendo agita la mano e mette in mostra la scollatura.

Adamo:« Ehm EhmAh sì grazie. Arrivederci Fiorella. Stia bene anche Lei. A presto.»

Adamo pensa:«Questa una scambista? Assomiglia alla Monna Lisa. Non è possibile, non ci credo…Nando racconta le sue prodezze da grande amatore, ma è un pover’uomo. Non ho mai conosciuto la moglie e siccome non ne parla mai ed ha divorziato dopo poco tempo dal matrimonio me la immagino brutta. Non so devo indagare, magari lo seguo e vedo dove va.

Potrebbe essere un ideona, ci proverò.

Io e Jack come Tintin ed il fidato Milù.»

Se ti è piaciuto il sesto episodio di Jackamore CONDIVIDILO e COLLEZIONA GLI EPISODI E LE ILLUSTRAZIONE DI Domenico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.