Archivi tag: podcast

Verande d’azzurro

Poesia di Pietro Pancamo

Voce di Graziella Brusa

Illustrazione di Domenico Laghezza

I

Un laghetto di fumo nel cuore...
Processioni di frasi lasciano calzature 
d'intelligenza
prima di entrare nella moschea delle bocche.

II

I profumi sorridono tra le maschere di
foglie. E lettere serpentine
indossano pastrani di luce.
III

Un gregge di bagliori
alle pendici dei versi
nasconde l'Ulisse della mia ispirazione...

Canicola di gioia, tanfo d'allegria
negli sguardi ciclopici del solo occhio
giornaliero. Spranghe di felicità
negli acuti del sole
e, fra verande d'azzurro, spaventapasseri di
poesia...
IV

Tachicardia di vento nei vesti: il vento,
cuore del cielo...
Le nuvole sembrano covoni di luce,
capanne di fieno
intorno al pagliaio del sole. Nel raspo degli
alberi
festoni d'aria, e gli occhi sono brandelli di
nostalgia tra festuche di tempo allegro.
Stelle filanti d'erba, pendii agitati fra la
bonaccia della pianura...
V

Terra diroccata e baracche di collina.
Villaggi di sole.

Dal lievito nullo di rocce azzime,
paesini salgono
pioli di luce.
Verande d’azzurro di Pietro Pancamo

Waterfall – Aakash Gandhi

Download: https://www.youtube.com/audiolibrary_…

Pietro Pancamo (1972) è autore della raccolta poetica «Manto di vita» (LietoColle).È stato incluso nell’antologia  «Poetando» (Aliberti), curata da Maurizio Costanzo; il blog «Poesia» della Rai gli ha pubblicato una breve silloge di liriche e la radio nazionale della Svizzera italiana gli ha dedicato una puntata del programma «Poemondo».Fra il 2020 e il 2021 ha collaborato con “Il sabato del racconto”, rubrica settimanale dell’edizione parmense de «la Repubblica».
Fra le testate che lo hanno recensito –o su cui sono usciti, talora in inglese, suoi articoli, versi o racconti– figurano il «Corriere della Sera», «Il Fatto Quotidiano», «La Stampa», «Poesia» (Crocetti editore), «Atelier», «Gradiva», «Poetarum Silva», «Carmilla», «Vibrisse», «Il Ridotto», «Il Paradiso degli Orchi», «Cronache Letterarie», «FantasyMagazine», «IF. Insolito & Fantastico», «El Ghibli», «Scriptamanent» (Rubbettino editore), «Suite Italiana», «Il cucchiaio nell’orecchio», «Beyond Thirty-Nine», «Il Cofanetto Magico», «CoolMag», «Il Pickwick» e «Diogen» (rivista di Sarajevo, fra le più importanti d’Europa).

Se questa poesia ti ispira condividila tra le persone che conosci e che pensi possano trarne piacere e giovamento, cliccando i tasti qui sotto.

Ora la rubrica poesia@inpausa puoi ascoltarla su Spotify, Spreaker, Google Podcasts, Deeper, Jiosaavn, Podchaser Podcast Addict e farlo quando vuoi senza collegarti al sito; in auto, in metro, quando passeggi, quando corri, quando lavori, nei tuoi momenti di disattenzione!

METAMORFOSI

Poesia di Marco Cavallero

Voce di Graziella Brusa

Illustrazione di Domenico Laghezza

Le storie di Nina

Se cerchi la sua voce
non abita più qui 

Vedi 

Le luci sono spente
l'uscio aperto 
all'arrivo di nessuno
e piante estranee 
crescono liberamente
spontanee ed indifferenti

A terra stanno ancora i suoi dischi
che più  nessun grammofono 
potrà far rivivere

Ritagli di giornale 
danzano nell'aria sospesa
girato contro una parete
un ritratto

E di lontano stridono i gabbiani

C'è nella vita un anelito
all'iridescenza di un nume
che illumina e significa
la strada dei sensi e del cuore

C'è nella vita un abisso
che un giorno ti ha guardato dentro

C'è nella vita uno specchio
che un giorno ti ha restituito Te Stesso

C'è nella vita un cammino
che un viandante notturno percorre in un viaggio d'inverno

C'è nella vita un istante in cui le mani libere ti restituiscono
al tuo volto

Se questa poesia ti ispira condividila tra le persone che conosci e che pensi possano trarne piacere e giovamento, cliccando i tasti qui sotto.

Metamorfosi

Musica di sottofondo da : https://audiotrimmer.com/it/royalty-free-music/

Grazie!